Attività in presenza per i figli di lavoratori nei settori ritenuti essenziali

Data:

domenica, 07 marzo 2021

Argomenti
Notizia

In merito alle richieste di svolgimento di attività in presenza per i figli di lavoratori nei settori ritenuti essenziali, si precisa che si è in attesa di ulteriori chiarimenti da parte della Regione Piemonte e del Ministero dell’Istruzione. La Regione ha infatti richiesto stamane – 7 marzo 2021 – chiarimenti al MI in merito.

Gli aggiornamenti necessari sull'organizzazione delle attività didattiche verranno trasmesse tramite Registro elettornico e questa pagina del Sito.

Questo sito utilizza cookie tecnici per erogare i propri servizi.

Dettagli dei cookies